Corsi on-line

Scrivere per il proprio sito o per altri?

Immaginiamo di essere particolarmente ferrati in una determinata materia, per esempio siamo dei bravi analisti finanziari, certo le nostre conoscenze potrebbero essere più lucrative giocando in Borsa, ma scrivere è generalmente meno rischioso.

A questo punto potrebbe essere utile creare un sito Web attraverso il quale dedicarsi alle proprie conoscenze, mettere a disposizione articoli di approfondimento, fornire consigli agli utenti che vengono a contatto con le pagine del sito e cercare di guadagnare, fornendo servizi o puntando sull’advertising on line particolarmente remunerativo in questo settore.

Se però il nostro sito non gode di altro traffico, il ritorno economico potrebbe essere limitato e a questo punto sarebbe conveniente proporre la nostra penna a chi ha bisogno delle capacità di cui disponiamo.

Coloro che dovranno valutarci, i nostri committenti, non sono plausibilmente alla ricerca di abili Webmaster capaci di posizionare il loro sito in cima alla SERP di Google, ma di persone competenti sui temi trattati.

Difficilmente queste competenze emergeranno inviando un semplice articolo a corredo del proprio C.V. , probabilmente avranno bisogno invece di una panoramica quanto più completa possibile del vostro operato.
Da qui l’esigenza di disporre comunque di un proprio sito Web personale per proporre al meglio i propri contenuti.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche