Corsi on-line

Google si cambia d’abito

Se ne parla da mesi ed ora sembra arrivato il momento del tanto annunciato restyling del motore di ricerca più utilizzato al mondo. Per ora la nuova veste grafica di Google è ancora in fase sperimentale ed è visibile solo ad alcuni (sulla base di qualche criterio non meglio precisato). Da ieri sono tra i “fortunati” che vedono il nuovo layout… ed ho subito provveduto a fare qualche screenshot per condividere la novità con chi ancora accede alla versione “classica” del motorone di Mountain View.

Ma vediamo subito le novità: pur mantenendo l’impronta grafica consueta (design minimale su sfondo bianco) si registra un piccolo aggiornamento del logo (i colori sembrano più vivaci) e nei form che risultano meglio stilizzati. Le novità principali si registrano, tuttavia, nelle pagine dei risultati di ricerca. Ecco uno screenshot:

Come potete vedere è stata aggiunta una colonna sulla vostra sinistra dalla quale sarà possibile raffinare il risultato della ricerca. Cliccando sul link “Espandi” sarà possibile definire esattamente il tipo di contenuto che stiamo cercando:

Tra i vari contenuti la novità più interessante è rappresentata dal link “Aggiornamenti” che consente di cercare in real-time tra i contenuti dei principali social network (Twitter e Facebook).

Cliccando sul link “Più strumenti di ricerca” avremo a disposizione un’altra interessante serie di opzioni:

Ad esempio potremo impostare un criterio temporale oppure modificare la modalità di visualizzazione: oltre alla “standard” troviamo una modalità detta “wonder weel” che offre una sorta di ricerca attraverso una specie di “mappa mentale” e l’interessante funzione “sequenza temporale” che mostra l’evolversi della query nel tempo. Gli ultimi tre link, infine, riguardano l’aspetto dei risultati di ricerca: cliccando su “Anteprima”, ad esempio, comparirà un piccolo screenshot della pagina di destinazione accanto ad ogni link.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche