Corsi on-line

Cassandra: soluzione NoSQL per l’archiviazione

Cassandra è il nome di un DBMS realizzato per gestire anche grandi quantità di informazioni che è possibile annoverare nella famiglia dei Database manager NoSQL, cioè quei Database Management System che non utilizzano il linguaggio SQL e che per questo motivo sono definiti anche DBMS non relazionali.

Cassandra ha una particolarità, è stato sviluppato da programmatori facenti capo al social network più grande della Rete, Facebook; il progetto è però tuttora rilasciato sotto licenza Open Source ed è curato in seno alla Apache Software Foundation.Pur non essendo ancora un DBMS molto conosciuto al di fuori della platea degli adetti ai lavori, Cassandra può vantare utilizzatori degni di nota tra cui lo stesso Facebook, il servizio di microblogging Twitter, il sito web per il social bookmarking Digg, l’advertising server OpenX e molte altre realtà legate sia all’Open che ad inizitive commerciali.

Cassandra mette a disposizione caratteristiche peculiari tra cui:

  • un alto livello di scalabilità;
  • tempi di risposta alle interrogazioni più brevi rispetto ai DBMS SQL;
  • decentralizzazione ed eliminazione dei colli di bottiglia;
  • replicazione dei nodi.

A chi non lo avesse ancora fatto si consiglia di scaricare il programma ed imparare ad utilizzare Cassandra perché i database NoSQL potrebbero presto rappresentare il futuro della gestione dei dati.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche