Corsi on-line

Differenza tra ID e classi nei CSS

Aprendo il codice sorgente di molti siti Web, e forse anche in qualcuno dei miei lavori più datati, è possibile notare una certa confusione tra i riferimenti agli ID ed alle classi definiti all’interno di un foglio di stile CSS.
Per evitare di ripetere in futuro gli errori del passato, vediamo le differenze tra queste due componenti:

  • Gli ID sono degli attributi che spesso vengono utilizzati in modo improprio, ciò accade quando uno stesso ID viene richiamato più di una volta all’interno della stessa pagina (X)HTML; una chiamata duplicata a questo attributo non si traduce necessariamente in un errore di visualizzazione o di funzionamento della pagina (cosa che però accade sovente in presenza di JavaScript), ma rende il codice (X)HTML non valido.
  • Le classi, a differenza degli ID, possono avere più riferimenti all’interno di una stessa pagina senza generare eccezioni in fase di validazione, nello stesso modo, possono essere utilizzati più volte all’interno del codice JavaScript senza generare malfunzionamenti.

A livello di effetti sullo stile non vi è alcuna differenza tra ID e Classi, quindi nessuno dei due è da ritenersi un elemento preferibile in questo senso; la scelta tra una delle due componenti deve quindi essere dettata dalle esigenze del Web designer sulla base del progetto che intende sviluppare.

Post correlati
  • richiesta di una precisazione.
    leggendo molto tempo fa un manuale sui css, avevo capito/interpretato questo:
    dato il css per es.

    #rosso{color: #FF0000;}

    questo era ammesso

    pinco
    pallo

    ma questo no

    pinco
    pallo

    o ho capito male e bisogna usare class in entrambi?

  • Borgo, potresti chiarirmi meglio la storia del pinco pallo?

I più letti del mese
Tematiche