Corsi on-line

CSS: compressione con PHP

Quella che mostrerò in questo post è una semplice tecnica per comprimere un foglio di stile CSS con PHP utilizzando l’algoritmo GZip; ma passiamo subito al codice lasciando gli approfondimenti a dopo:

<?php
// callback per la creazione di un output buffer con Gzip
@ob_start ("ob_gzhandler");
// definizione delle intestazioni
@header("Content-type: text/css; charset: UTF-8");
@header("Cache-Control: must-revalidate");
// definizione del limite di durata
$limite = 60 * 60 ;
$fine = "Expires: " . @gmdate("D, d M Y H:i:s", time() + $limite) . " GMT";
// definizione dell'header HTTP
@header($fine);
?>
/* Qui le istruzioni CSS... */
body { margin: 0px; color: FFFFFF; }
p { font-family: verdana, arial; font-size: 12px }

Il codice proposto è estremamente semplice e trova il suo fulcro nella funzione ob_gzhandler la quale attiva la compressione definendo l’output buffer tramite Gzip.
Una volta definite le intestazioni – che dovranno essere contenute nell’header HTTP – possiamo chiudere il codice PHP ed iniziare a scrivere le nostre istruzioni CSS.

Il nostro foglio di stile, ovviamente, dovrà essere salvato con estensione “.php” (ad es. “stile.php”) ed integrato normalmente all’interno delle nostre pagine web:

<link rel="stylesheet" href="stile.php" type="text/css" />

La tecnica descritta può rivelarsi molto utile in caso di fogli di stile molto complessi (e pesanti); il suo utilizzo è, invece, sconsigliato qualora le istruzioni CSS siano solo poche poche righe.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche