Corsi on-line

Simulare la censura cinese con Firefox

Oggi niente articoli tecnici, almeno da parte mia; avevo intenzione di pubblicare un piccolo trick per CSS ma rimanderò a data da destinarsi, perché questa estensione per Firefox che ho (ri)trovato navigando in Rete merita una segnalazione.

Si tratta di China Channel Firefox Add-on, un plug-in che permette di simulare la censura del Governo di Pechino su Internet, il tutto comodamente seduti a casa propria davanti allo schermo del Pc e senza la necessità di un viaggio in oriente.

China Channel Firefox Add-on

Attivando l’estensione, con un semplice click del mouse, sarà possibile vivere virtualmente l’esperienza di dover sottostare al regime liberticida governato dal Ministero Cinese dell’Industria dell’Informazione che, attraverso centinaia di abili censori, vaglia la Rete pagina per pagina alla ricerca di tutto ciò che possa somigliare anche lontanamente ad un’istanza democratica.

Il plug-in, che si installa come qualsiasi altra estensione per il browser della Fondazione Mozilla, è distribuito sotto licenza Open Source, quindi, ironicamente, è libero.

Post correlati
  • Sì va be ma a che serve?

  • Metti che ti viene in mente di creare un sito Web mirato ad un pubblico internazionale, sapere cosa può essere visitato in cina e cosa no può tornare utile.

I più letti del mese
Tematiche