Corsi on-line

Da CD a ISO con LINUX

Come è noto, l’estensione “.iso” viene utilizzata solitamente per indicare immagini ISO, cioè dei file che presentano da soli  l’intero contenuto di un supporto a lettura ottica come per esempio un CD Rom o un DVD; un file ISO può essere utilizzato anche senza alcuna riconversione grazie ad appositi programmi detti emulatori oppure riportato allo stato originario per masterizzazione.

In Linux la conversione del contenuto di un supporto ottico in immagine ISO può essere effettuata tramite un semplice comando:

dd if=/dev/cdrom of=file.iso

che ha anche una sua istruzione equivalente:

cat /dev/cdrom > file.iso

Nel caso in cui si voglia creare l’immagine ISO di una directory, il comando da utilizzare sarà differente ma altrettanto semplice:

mkisofs -r -o file.iso /directory

Il nome da associare al file ISO potrà essere scelto arbitrariamente.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche