Corsi on-line

chmod: tutti valori ottali per i permessi

Le istruzioni basate sul comando chmod (change mode o “cambio di modalità”) sono largamente utilizzate in ambiente Linux (o Unix) per modificare i permessi associati ad un file; una modalità può essere espressa come numero in base otto, o in forma simbolica, il sistema ottale prevede un numero composto da una a quattro cifre che indica direttamente i permessi da attribuire al file senza tener conto di quelli già presenti.Ogni numero da “0” a “7” nella scala ottale del chmod ha un suo corrispondente simbolico:

  • 7 = rwx = lettura, scrittura ed esecuzione;
  • 6 = rw- = lettura e scrittura;
  • 5 = r-x = lettura ed esecuzione;
  • 4 = r– = lettura;
  • 3 = -wx = scrittura ed esecuzione;
  • 2 = -w- = scrittura;
  • 1 = –x = esecuzione;
  • 0 = — = nessun permesso.

Prendiamo per esempio il comando:

chmod 750 /var/www/function.php

In questo caso:

  • 7:  un  utente ha il permesso di leggere, scrivere ed eseguere;
  • 5: gli appartenenti al gruppo potranno leggere ed eseguire il file ma non scriverlo (e quindi neanche rimuoverlo)
  • 0:  i non appartenenti al gruppo non avrann0 alcun permesso.
Post correlati
I più letti del mese
Tematiche