Corsi on-line

Linux: forzare il logout degli utenti

Una rete basata su un sistema Linux può essere utilizzata anche da numerosi utenti che per l’amministratore non è possibile controllare personalmente durante le diverse sessioni di lavoro, capita quindi più spesso di quanto non sia necessario che degli utenti lascino inutilmente aperta la propria sessione; in questo caso può essere utile una piccola istruzione che consenta di forzare il logout di un determinato profilo quando questo rimane inattivo per un certo periodo di tempo.Questa istruzione potrà essere aggiunta al file “.bash_profile”, o semplicemente “.profile” relativo ad uno specifico utente, se in una rete è presente un solo utilizzatore che compie frequentemente l’errore di lasciare la propria sessione di lavoro aperta, diversamente, sarà possibile stabilire un timeout valido per tutti gli utenti modificando il file “/etc/profile” o “/etc/bashrc”; per cui si dovrà procedere prima con l’apertura del file (da root):

# vim /etc/profile

per poi digitare l’istruzione EXPORT TMOUT seguita dal numero di secondi previsti prima del logout:

EXPORT TMOUT=600

l’istruzione non potrà funzionare nel caso in cui un utente, oltre che la propia sessione aperta, lasci in esecuzione qualche programma.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche