Corsi on-line

Disabilitare i documenti recenti in Ubuntu

Come accade in Windows, anche in Ubuntu i Documenti Recenti vengono memorizzati perché sia possibile accedere velocemente ai file recentemente utilizzati; si tratta di una funzionalità molto comoda ma che può essere disattivata rapidamente qualora non la si ritenga utile ai nostri fini.

Per disabilitare i Documenti Recenti sarà sufficiente accedere alla shell di Linux e digitare il seguente comando:

rm ~/.recently-used.xbel

In questo modo i Documenti Recenti verranno eliminati.
Fatto questo andiamo a creare manualmente una cartella con lo stesso nome:

mkdir ~/.recently-used.xbel

Così facendo il sistema sarà impossibilitato di crare il file necessario per la funzionalità.

Nel caso in cui si desideri riabilitare la funzionalità, sarà necessario prima di tutto rimuovere la cartella omonima:

rmdir ~/.recently-used.xbel/

e ricreare il file per la memorizzazione della cronologia:

touch ~/.recently-used.xbel
Post correlati
I più letti del mese
Tematiche