Corsi on-line

5 motivi per non usare Ajax

Il titolo del post è volutamente provocatorio, in realtà Ajax è un’ottima tecnologia e difficilmente i servizi messi a disposizione dal Web 2.0 sarebbero stati altrettanto semplici da utilizzare senza il supporto di una tecnica di sviluppo come l’Asynchronous JavaScript and XML.

Ajax presenta soltanto vantaggi? Come per tutte le cose di questo Mondo si tratta di un’affermazione troppo perentoria, vediamo quindi alcuni (naturalmente opinabili) svantaggi legati a questa tecnologia:

  1. troppo codice: introdurre Web application nelle pagine Internet significa in molti casi “affogarle” di codice, troppo codice richiederà più esecuzioni da parte del browser che lavorerà in modo più lento;
  2. insicurezza: utilizzando Ajax si ricorre spesso all’utilizzo di soluzioni già pronte create da altri, si pensi agli innumerevoli plugin per i vari framework; chi ci assicura che queste siano sicure?
  3. compatibilità: è un pò lo stesso discorso del CSS e anche in questo caso la colpa non è della tecnologia, i browser più utilizzati non offrono infatti il medesimo livello di supporto, fattore che obbliga spesso gli sviluppatori ad affrontare tempi di lavoro più lunghi.
  4. motori di ricerca: uno dei motivi del successo di Ajax, attiene al fatto che esso in molti casi esso elimina l’esigenza di dover ricaricare le pagine per poter accedere ad una risorsa, ma affollare le pagine di contenuti tra tabbed box, div nascosti e bubble tooltips permette di rendere le nostre pagine search engine friendly?
  5. tempi di navigazione: ogni esecuzione di una Web applications significa attendere una risposta dal Web server, tutto bene per chi dispone di banda (veramente) larga, ma in Italia si viaggia quasi sempre sul limite della banda minima garantita. Ok, questo è un problema nostro…

E’ molto probabile che con il tempo alcuni degli svantaggi elencati finiranno per scomparire o a divenire sempre meno importanti.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche