Corsi on-line

Modificare il colore della BASH in Linux

Di base il colore della BASH in Linux è il nero, esso corrisponde ad un apposito codice denominato ColorCode (o “colour equivalencs”) che nel caso specifico è “0;30”; una lista completa dei ColorCode potrà essere trovato su questa pagina, ma nel presente post ci occuperemo dell’istruzione necessaria per la modifica del colore della BASH. Immaginiamo per esempio di voler modificare il colore da nero a verde, dalla risorsa linkata sappiamo che il codice equivalente al verde è “0;32”, di conseguenza, per raggiungere il nostro scopo dovremo usare la seguente istruzione:

export PS1=”\e[0;31m[\u@\h \W]\$ \e[m”

A questo punto la nostra modifica sarà immediatamente disponibile ma il verde non diventerà il colore di default per la nostra BASH, che riacquisterà le impostazioni predefinite al successivo avvio; per rendere stabili le modifiche effettuate, sarà quindi necessario creare, o editare se già presente, nella propria home directory un file denominato “.bash_profile” con la seguente istruzione:

touch ~/.bash_profile

Bisognerà quindi incollare la prima riga di comando mostrata in precedenza all’interno di esso e salvarlo.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche