Corsi on-line

Editare il file hosts su Mac OS X

Esattamente come in ambiente Windows (leggi qui), anche in ambiente Mac OS X è possibile editare manualmente il file hosts locale dove vengono specificate delle associazioni IP/Hostname valide a livello locale (un vero e proprio “DNS Locale”).

Per effettuare una modifica al file hosts del nostro Mac sarà sufficiente seguire attentamente questi semplici step:

  • Apriamo il terminale
  • Digitiamo sudo nano /private/etc/hosts
  • Il sistema ci chiederà di inserire la password di amministrazione
  • Una volta aperto il file, andiamo ad aggiungere un riga digitando l’IP e poi l’hostname (separati da una tabulazione)
  • Una volta completato premiamo Ctrl+X
  • Il sistema ci chiederà se vogliamo salvare le modifiche; digitiamo Y (Yes) e premiamo invio
  • Ora chiudiamo il terminale e riavviamo il browser per testare che il nostro DNS locale funzioni correttamente.

Vi sembra di aver già visto qualcosa del genere… se usate Linux la cosa non mi stupisce affatto!

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche