Corsi on-line

Un proxy in 5 minuti con Apache

Abilitare un proxy con Apache non è un’operazione particolarmente complessa, basta procedere con l’attivazione dei relativi moduli:

LoadModule proxy_module modules/mod_proxy.so
LoadModule proxy_connect_module modules/mod_proxy_connect.so
LoadModule proxy_http_module modules/mod_proxy_http.so

A questo punto si potrà procedere con la definizione del VirtualHost, potremo per esempio consentire l’accesso alle risorse relative ad un sotto-dominio (“test.dominio.it”) attraverso le richieste inviate tramite URL (“http://dominio.it”):

<VirtualHost test.dominio.it:80>
       ProxyRequests Off  
       <Proxy *>
               Order deny,allow
               Allow from all
       </Proxy>
       ProxyPass / http://dominio.it:8080/
       ProxyPassReverse / http://dominio.it:8080/
</VirtualHost>

Le modifiche effettuate potranno essere apportate direttamente sul file di configurazione di Apache (“conf/httpd.conf”), ma se si desidera lasciarlo pulito, è possibile agire sul file “conf/extra/httpd-vhosts.conf” semplicemente decommentando la riga:

#Include conf/extra/httpd-vhosts.conf

in “conf/httpd.conf”.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche