Corsi on-line

9 volte Internet Explorer

La nuova versione di Internet Explorer è arrivata, la Microsoft ci tiene però a precisare che non si tratta semplicemente di un’ennesima release, ma di un vero e proprio nuovo programma destinato a superare per prestazioni funzionalità e aderenza agli standard qualsiasi altra versione ancora in circolazione di questo browser; non resta quindi che scaricarlo e provarlo per verificare che tutte le promesse effettuate dalla Casa di Redmond siano state mantenute a dovere.

Da IE9 ci si aspetta infatti:

  • un supporto avanzato per l’HTML5, tra cui anche la compatibilità con i tag e gli elementi audio/video e “canvas”;
  • funzionalità per il debugging e l’analisi delle pagine Web:
  • i “Pinned sites” per trasformare le pagine Web in delle simil-Apps da posizionare sulla propria Taskbar (solo in Seven);
  • un nuvo motore JS molto più performante che in passato, nome in codice “Chakra”;
  • un maggior supporto per il CSS3 e la compatibilità con proprietà ed elementi fino ad ora praticamente ignorati come “rounded corners”, “media query” e “namespace”;
  • strumenti per la modifica dell’User Agent (argomento che approfondiremo meglio in seguito);
  • maggior supporto per ECMAScript;
  • tantissime nuove features per l’SVG (interatività, gradients, patterns..);
  • integrazione con i Developer Tools;
  • un nuovo Document Mode e nuova gestione del versioning.

Quelle citate sono soltanto alcune delle novità introdotte in IE9, un elenco più dettagliato potrà essere reperito nell’apposita sezione del sito di Microsoft, naturalmente il consiglio è quello di passare quanto prima alla “prova sul campo”; purtroppo che ancora utilizza Windows Xp non potrà passare a questa nuova versione.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche