Corsi on-line

Testare le prestazioni dei siti Web con StresStimulus

Immaginate di aver sviluppato in locale un sito Internet o una Web application, i vostri test di funzionamento potrebbero non rivelare alcun problema, bug o difetto, inoltre, il vostro prodotto finito potrebbe risultare più che ottimizzato dal punto di vista delle performances; ma come spesso accade nella vita, e quindi anche nello sviluppo, anche in questo caso potrebbe esserci un “però”; come si comporterà il frutto del vostro lavoro quando dovrà gestire simultaneamente più client che richiedono risorse? Quale sarà l’impatto a livello delle prestazioni?

StresStimulus è un’estensione per il debug proxy Open Source Fiddler che permette di simulare in locale ciò che generalmente accade in ambiente di produzione, il suo compito è infatti quello di generare degli “utenti virtuali” grazie ai quali operare dei test sulla velocità di caricamento di pagine e servizi; l’utilizzatore potrà definire per ogni sessione di prova il numero di utilizzatori da simulare, il numero di iterazioni da testare e l’intervallo di tempo (latenza) tra una richiesta e l’altra.

Gli esiti dei testi saranno disponibili all’interno di logs registrati durante le prove e consultabili in tempo reale.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche