Corsi on-line

Symbian: una licenza (poco) Open

Capita qualche volta anche agli sviluppatori di ricevere notizie sgradite, capita inoltre che alcune case madri, in questo caso la Nokia, si rendano protagoniste di scelte almeno apparentemente incomprensibili ma palesemente in controtendenza con quella che dovrebbe essere la direzione dettata dal mercato (vedi Android); cose è accaduto? Semplicemente il codice sorgente del sistema operativo mobile Symbian non è più Open Source e probabilmente non lo sarà più.

Ad oggi il sorgente di Symbian viene rilasciato sotto licenza “Open & Direct“, non fatevi ingannare dal nome, perché quell’Open non ha assolutamente niente a che fare con le licenze GPL e simili, essa prevede infatti che il colosso finlandese possa scegliere direttamente a quali sviluppatori fornire il sorgente e a quali no, nulla verrà messo a disposizione senza la previa e completa accettazione delle clausole previste nella licenza.

Ora abbiamo tre modelli dominati: quello completamente closed di iOS, quello completamente open di Android e una terza via proposta (e imposta) da Nokia; per gli interessati è però ancora disponibile l’ultima versione di Symbian ad essere stata rilasciata sotto licenza Open Source.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche