Corsi on-line

Linux: Torvalds pensa al kernel 3.0

La prossima versione del Kernel Linux potrebbe essere la 2.8.x, attualmente l’ultima release stabile disponibile è la 2.6.39, con la nuova numerazione dovrebbe essere certificato un cambiamento di rotta nello sviluppo perché ormai il sorgente è pareccho ingombro di listato inutile come per esempio i riferimenti di codice più che datati ai bus MCA, EISA e ISA; ma non basta, Torvalds avrebbe in previsione di passare quanto prima ad una numerazione a due cifre che dovrebbe partire dalla 3.0.

Questa scelta non sarebbe dovuta semplicemente ai festeggiamenti per il primo ventennale del Kernel Linux, ma ad un’osservazione dell’attuale stato dell’arte del progetto; ormai infatti, tra le varie release vi sono differenze talmente grandi (si confrontino per esempio il Kernel 2.6.1 e la 2.6.39), che sarebbe meglio avere un parametro più adatto per identificare velocemente le varie versioni, questo anche per una migliore gestione del versioning.

Non sembra invece che tra gli sviluppatori ci sia l’intenzione di modificare l’attuale impostazione del Kernel (per esempio con il passaggio ad un micro-kernel sul modello di BSD da integrare con moduli), la via per il futuro sembra essere quindi quella già tracciata, ma per poterla seguire ancora a lungo sarà necessario ripulire l’attuale Kernel da tutte le porzioni di codice che ad oggi non risultano più utili.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche