Corsi on-line

5 consigli per trovare lavoro con LinkedIn

Ci sono servizi che sembrano più utili a chi li crea che a chi li utilizza, piattaforme che raccolgono milioni di iscritti, milioni di dollari in investimenti e, in alcuni casi, anche migliaia di risparmiatori quando si quotano in Borsa. Voi avete mai trovato lavoro grazie al noto social network per professionisti LinkedIn? Per molti di voi la risposta sarà molto probabilmente no. A questo punto le cause di questa mancanza di risultati potrebbero essere due:

  1. o LinkedIn non serve effettivamente per trovare lavoro
  2. o non avete utilizzato questo servizio in modo corretto.

Nessuna delle due risposte è completamente giusta o sbagliata, sicuramente iscriversi su LinkedIn tanto per esserci serve a poco o nulla.

Se volete concedere a questa piattaforma un’altra possibilità, potete consultare questo interessante articolo di Amber Mac che approfondisce 5 consigli che potrebbero aiutarci a migliorare le nostre prestazioni su LinkedIn:

  1. utilizzare “segnalazioni” per scoprire informazioni e aggiornamenti rilevanti;
  2. esportare le proprie “Connessioni”;
  3. creare un sunto del proprio profilo;
  4. creare e utilizzare un gruppo;
  5. personalizzare la propria URL.

Quelle elencate non sono delle “ricette miracolose” per elevare il rendimento del proprio account, ma possono essere considerate come delle indicazioni utili per verificare l’utilità di LinkedIn.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche