Corsi on-line

AdSense: comprendere i concetti di eCPM and RPM

Sulla versione in Inglese del blog Inside AdSense è stato recentemente pubblicato un articolo di approfondimento intitolato Understanding eCPM and RPM in cui vengono spiegate le differenze esistenti tra i concetti di eCPM (cioè il costo effettivo per mille impressions) e RPM (cioè gli introiti maturati ogni mille impressions); il chiarimento è dovuto al fatto che mentre la versione precedente dell’interfaccia del programma faceva riferimento all’eCPM, la più recente fa invece riferimento all’RPM.

In questo caso specifico i due termini vengono utilizzati come riferimento allo stesso concetto, rappresentando entrambe i guadagni stimati per ogni mille impressions; per il calcolo di questo dato si devono dividere i guadagni stimati per il numero di pagine viste, impressions o query ricevute, e quindi moltiplicare il risultato per mille.

Schematicamente:

eCPM o RPM = (entrate stimate / numero di pagine viste) * 1000

Per fare un esempio, avendo un guadagno stimato di 0,40 dollari per 100 pagine viste, il risultato dovrà essere calcolato in questo modo:

(0,40 / 100) * 1000 = 4 dollari eCPM o RPM

Il team di AdSense assicura che, per evitare future confusioni, l’unico termine utilizzato sarà presto RPM.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche