Corsi on-line

Disponibile Google Chrome 16

I laboratori di Mountain View hanno recentemente rilasciato la versione numero 16 del browser Google Chrome, applicazione che ormai si avvia ad occupare saldamente il secondo posto nella classifica dedicata ai browser più utilizzati dopo Internet Explorer e a discapito di Mozilla Firefox; tra le novità più importanti si segnala sicuramente la funzionalità per la sincronizzazione dei profili da tempo promessa.

La sincronizzazione dei profili è stata introdotta in particolare per superare i limiti legati alla dipendenza dalle installazioni locali, per cui, grazie ad essa, sarà possibile accedere da qualsiasi postazione ai propri Bookmark, alle impostazioni precedentemente definite, alle estensioni, alle password memorizzate e ai temi utilizzati per modificare l’aspetto grafico dell’interfaccia di Chorme.

Utilizzare la sincronizzazione dei profili è estremamente semplice, l’utilizzatore dovrà recarsi  sul menù “Preferenze” per poi selezionare la voce “Impostazioni personali”, sarà quindi possibile aggiungere un ulteriore utente e, dopo aver aperto una nuova sessione, collegare l’utente appena definito ad un Google Account.

Parliamo di una funzionalità estremamente comoda, si tenga però conto che essa permette di accedere a tutte le impostazioni relative ad uno specifico user, se ne sconsiglia quindi l’utilizzo in Pc che potrebbero essere accessibili ad estranei.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche