Corsi on-line

Approvata la draft per 4 nuovi Status Code HTTP

La IETF (Internet Engineering Task Force), cioè la community tecnica che si occupa di sviluppare e promuovere gli standard per la Rete in collaborazione con il W3C, ha recentemente approvato la draft che prevede l’introduzione di 4 nuovi status code HTTP; nel caso specifico si parla dei codici di stato 428, 429, 431 e 511.

Nel particolare i codici proposti riguardano i seguenti status:

  1. 428 Precondition Required: la richiesta inviata al server potrà essere esaudita soltanto se dovesse essere soddisfatta una condizione precedenteemnte definita per il caricamento della risorsa desiderata, la risposta del server dovrà includere una spiegazione relativa alla pre-condizione richiesta.
  2. 429 Too Many Requests: indica che il client ha inviato un numero eccessivo di richieste in un determinato intervallo di tempo, la risposta del server dovrà includere le informazioni relative agli eventi che hanno portato alla generazione dello status code, per esempio notificando il raggiungimento del massimo numero di richieste consentite, e al tempo necessario per poter accedere nuovamente al servizio.
  3. 431 Request Header Fields Too Large: indica che una specifica richiesta dovrà essere inviata nuovamente dopo aver diminuito la dimensione degli headers; anche un solo campo può essere sovradimensionato rispetto al consentito, quindi la risposta del server dovrà includere il riferimento a quella speficica intestazione.
  4. 511 Network Authentication Required: indica che soltanto i client autenticati avranno accesso al network, per cui il server dovrà generare lo status fornendo anche i collegamenti necessari per effettuare il login.

Ognuno di questi nuovi status pone degli interrogativi in termini di sicurezza e di consumo di risorse da parte del server, la IETF sembrerebbe però al momento sposare l’ipotesi di una loro introduzione.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche