Corsi on-line

Firefox integrerà il supporto per H.264

La Mozilla Foundation avrebbe deciso di integrare il supporto per il codec H.264 nelle prossime versioni del browser Open Source Firefox e nella piattaforma Web based Boot to Gecko; la notizia non ha mancato di suscitare qualche contrarietà presso la community che si raccoglie intorno al programma, H.264 è infatti una soluzione proprietaria.

Tale iniziativa sarebbe dovuta principalmente a questioni di sopravvivenza nel mercato dei dispositivi mobili; per parecchio tempo gli sviluppatori di Mozilla avevano accuratamente evitato di affrontare il discorso relativo al supporto per H.264, la versione mobile di Firefox per Android è stata però rilasciata ormai da circa un anno e il settore della navigazione in mobilità non è di semplice penetrazione.

Curiosamente Firefox apre le porte al noto codec commerciale mentre Mountain View cerca di liberarsene in favore di un nuovo standard sviluppato “in casa”, WebM; Chrome consente comunque di sfruttare H.264 quando questo è disponibile nel sistema in cui è installato, modalità che dovrebbe essere utilizzata anche per Firefox che non fornirà il codec come componente del proprio package.

Dai recenti sviluppi è possibile trarre alcune conclusioni:

  • sembra molto remota la possibilità che la comunità Open riesca prima o poi ad imporre un suo standard libero per il multimedia;
  • nonostante la sponsorizzazione di Mountain View, WebM sembra ancora soffrire di una certa marginalità;
  • garantire il supporto per H.264, anche se non nativo, appare ormai come una scelta obbligata.
Post correlati
I più letti del mese
Tematiche