Corsi on-line

Linux Mint 13 è in RC

Non è passato molto tempo da quando gli sviluppatori di Mint, distribuzione basata sul Kernel Linux che da tempo cerca di rosicchiare quote di mercato ad Ubuntu, hanno annunciato il nome in codice della versione 13 (“Maya“); allora, era la seconda metà di aprile, la promessa fu che la stabile sarebbe stata messa a disposizione entro fine maggio. Dato il rilascio della prima RC avventuto nelle scorse ore, sembrerebbe che la roadmap prevista sarà rispettata.

Le novità presenti in Linux Mint 13 sono già accessibili dalla Release Candidate e non sono di poco conto, si pensi per esempio all’abbandono di GNOME Shell in favore di Cinnamon (anche se per alcuni il passaggio di testimone sarebbe dovuto  avvenire con MATE), quest’ultimo è stato tra l’altro aggiornato di recente proprio in vista dell’inclusione di default nella distribuzione.

L’idea di adottare MATE (che è poi un fork di GNOME 2) come desktop environment predefinito non sarebbe stata comunque abbandonata, tanto che attualmente è disponibile per il download anche  una versione di Maya equipaggiata con questa GUI grazie al nuovo supporto per GTK+ 3.

Nonostante Linux Mint si sia dimostrata più volte una release concorrenziale, non vanta ancora un market share paragonabile a quello di Ubuntu, inoltre non dispone di una community di supporto altrettanto ampia; una condizione che però non sarebbe dovuta tanto alla qualità della distro (che comunque rimane ottima), ma alla difficoltà di competere con una soluzione alternativa che ha alle spalle una struttura (la Canonical) in grado di proporla a livello globale.

Ciò però non significa che si debba evitare di promuovere le “piccole” distribuzioni.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche