Corsi on-line

Raspbian, Debian ottimizzata per Raspberry Pi

Interessante novità per Raspberry Pi, la scheda/computer a bassissimo prezzo basata sull’architettura ARM (Advanced RISC Machine o Acorn RISC Machine), gli sviluppatori del progetto hanno recentemente messo a disposizione una nuova versione di Debian ottimizzata per l’intallazione su SD Card; come è noto infatti (almeno ai suoi possessori) il dispositivo non supporta il boot da Flash drive USB.

La nuova distribuzione prende il nome di Raspbian e potrà essere scaricata gratuitamente e utilizzata liberamente sotto forma di file d’immagine,  grazie ad essa si potrà notare un sostanziale miglioramento del livello di prestazioni soprattutto durante la navigazione su Internet; Raspberry Pi, per evidenti limiti architetturali, integra un processore da appena 700 MHz che potrebbe risultare particolarmente limitato se sfruttato da piattaforme non ottimizzate.

A coloro che fino ad ora hanno utilizzato Debian squeeze si consiglia quindi in passaggio a Raspbian, per chi è invece interessato a maggiori informazioni relativamente alle performances di Raspberry Pi è possibile consultare questo articolo appositamente dedicato al benchmarking della nuova distro. I risultati elencati sono stati ottenuti effettuando stress test di varia natura tra cui per esempio l’encoding Mp3, il media decoding e il videogaming.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche