Corsi on-line

Disponibili le nightly di Firefox OS

La Fondazione Mozilla ha reso disponibili per il download le nightly (praticamente delle versioni alpha) del sistema operativo Firefox OS, la piattaforma completamente Open Source, basata per la UI su HTML5, CSS e JavaScript, nata in seno al progetto Boot to Gecko con l’obiettivo di creare un’alternativa alle soluzioni proprietarie come iOS o non completamente libere come Android per smartphone e tablet.

Boot to Gecko

Le nightly (per Windows, Linux e Mac Os X) sono tutt’altro che pronte per l’installazione sui dispositivi mobili, ma sarà comunque possibile testare Firefox OS seguendo i passaggi indicati in questa guida che descrive la procedura necessaria per configurare l’ambiente Gaia all’interno del quale far girare le vostre Web applications; dato che il progetto è ancora in fase embrionale, eventuali malfunzionamenti saranno comunque sempre dietro l’angolo fino al rilascio di una release definitiva.

Firefox OS può ricordare per alcuni aspetti il Robottino Verde di Mountain View, anch’esso infatti è stato realizzato sulla base del Kernel Linux; per la precisione la piattaforma di Mozilla sfrutta le potenzialità di Gonk, un sistema operativo lower-level composto, oltre che dal core del Pinguino, da un hardware abstraction layer associato allo spazio di memoria esterno al Kernel dedicato alle applicazioni utente.

Gecko è invece l’application runtime di Boot to Gecko che implementa ad alto livello gli standard HTML, CSS e JS che strutturano l’interfaccia grafica Gaia, rendendo accessibili gli stack per il networking, il rendering grafico, il motore di layout e la Virtual Machine per JavaScript.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche