Corsi on-line

Glacier, il cloud storage a basso costo di Amazon

Il colosso del commercio elettronico Amazon continua a proporre soluzioni orientate ai Web services, la sua ultima creatura prende il nome di Glacier, una piattaforma che si presenta come l’alternativa definitiva allo storage su supporti fisici, ottici e magnetici.

Il servizio, che si segnala anche per delle tariffe particolarmente competitive rispetto a quelle della concorrenza, è dedicato in particolare all’ambito enterprise, grazie ad esso le aziende potranno risparmiare sugli investimenti in dispositivi per l’archiviazione e il backup, tutta l’offerta è basata sul cloud.

Glacier permetterà di trasferire contenuti on line al prezzo di un cent a Gb al mese, le sessioni di recupero dei dati memorizzati saranno invece attivabili gratuitamente se non supereranno il 5% sul totale delle informazioni salvate tramite il cloud storage.

Il gruppo di Jeff Bezos ha messo a disposizione un’apposita API per gli sviluppatori grazie alla quale sarà possibile interagire con la piattaforma (esattamente come già accade per altri servizi simili quali per esempio AWS Storage Gateway); la sicurezza sarà garantita da SSL e chiavi crittografiche a 256-bit.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche