Corsi on-line

SiteCake: un piccolo CMS per piccoli progetti

Soluzioni come Drupal, Joomla o WordPress (solo per citare alcuni dei Content Manager Open Source più diffusi) potrebbero risultare sovradimensionate per la realizzazione di progetti che prevedano il deploy di siti Internet e Web applications non eccessivamente complessi; SiteCake è un’alternativa che potrebbe quindi rivelarsi particolarmente utile per chi necessità di una piattaforma semplice, leggera e dalle dimensioni contenute.

Come le applicazioni precedentemente citate, anche CakePHP è stato implementato adottando il linguaggio per lo sviluppo lato server PHP, ma ciò che si segnala in particolare nella sua architettura è il largo impego di Ajax (tramite il framework jQuery) per rendere la gestione dei contenuti quanto più dinamica possibile, l’amministratore (admin) avrà infatti la possibilità di svolgere direttamente tutte le operazioni relative all’editing in fase di browsing.

In pratica, una volta superata la procedura di autenticazione, tutti gli elementi che costituiscono una pagina diventeranno immediatamente accessibili ed editabili, l’utilizzatore avrà a disposizione un’apposita toolbar che consentirà di inserire elementi testuali, multimediali (come per esempio, immagini, filmati, mappe di Google..) e di markup.

Giunto recentemente alla versione 1.0.36, SiteCake si presenta come un CMS particolarmente semplice da localizzare (è stato comunque già tradotto in alcune delle lingue più diffuse), inoltre, integra anche comodi strumenti per la manipolazione delle componenti di pagina (tramite Drag & Drop) e per effettuare piccoli interventi di modifica ed adattamento a carico delle immagini.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche