Corsi on-line

Cloud SQL: il Web service di Google basato su MySQL

Google Cloud SQL è un servizio Web based pensato per i DBA che mette a disposizione le funzionalità necessarie per generare e manipolare database relazionali che avranno la caratteristica di risidere sulla “nuvola” di Mountain View; l’idea di base è quella di fornire una piattaforma fully-managed che liberi gli amministratori dalle incombenze legate al mantenimento delle installazioni di MySQL.

Google Cloud SQL, che supporta la migrazione dei dati e può interagire con Google App Engine così come con altri servizi di Big G, dispone di un’interfaccia grafica per le operazioni di gestione e monitoraggio; funzionalità dedicate alla replicazione sincrona dovrebbero garantire la protezione degli archivi anche nel caso di irraggiungibilità dei datacenter.

Il Web services offre compatibilità con applicazioni realizzate nei linguaggi Java e Python e dispone di un Command Line Tool per l’invio di istruzioni al DBMS, il prompt supporta statements basati su CREATE, UPDATE, DELETE e SELECT.

Non sono invece supportate:

  • le UDFs (CREATE FUNCTION .. statement);
  • MySQL replication;
  • singole istanze di dimensioni superiori ai 10 Gb;
  • istruzioni basate su LOAD_FILE() e LOAD DATA INFILE;
  • SELECT … INTO OUTFILE/DUMPFILE;
  • INSTALL/UNINSTALL PLUGIN ..

Mountain View ha pubblicato le tariffe (“package” e “per use”) per l’utilizzo del servizio.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche