Corsi on-line

TypeScript, la programmazione secondo Microsoft

La Casa di Redmond ha reso nota la realizzazione di un nuovo linguaggio per la programmazione denominato TypeScript; si tratta di uno strumento basato su JavaScript concepito per ampliarne le features di base, grazie ad esso sarà infatti possibile avvalersi di moduli aggiuntivi, classi e tipi da utilizzarsi per la creazione di Web applications cross-browser e applicazioni cross-platform. I sorgenti TypeScript saranno direttamente interpretabili ma potranno anche essere compilati.

L’obiettivo è in pratica quello di estendere gli ambiti d’impiego di JavaScript liberandolo dai vincoli dovuti all’esecuzione degli script tramite browser, i tecnici della Microsoft vorrebbero permettere agli sviluppatori di realizzare applicazioni avanzate compatibili con Windows Phone per gli smartphone, con Windows 8 per i Pc e i tablet nonché con il supporto per lo storage remoto e la sincronizzazione in cloud di Windows Azure.

Creare un linguaggio da zero e poi chiedere agli sviluppatori di impararlo avrebbe incrementato eccessivamente i tempi necessari per disporre di un’utenza tecnica in grado di essere immediatamente operativa, per questo Redmond ha deciso di partire da JavaScript, un linguaggio nativamente client side piuttosto conosciuto, integrandone le componenti in modo che esso possa diventare uno strumento anche per la produzione di soluzioni più complesse.

Rilasciato sotto licenza Open Source (Apache 2.0), TypeScript è pienamente compatibile con qualsiasi costrutto sintattico basato su JavaScript, per cui uno snippes JS funzionante potrà essere incluso all’interno di un sorgente basato sul nuovo linguaggio diventando parte integrante di un’applicazione.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche