Corsi on-line

Automatizzare i refresh del browser con CSSrefresh

Lavorando a stretto contatto con i clienti e cercando di interpretare le loro non sempre chiarissime indicazioni, vi sarà capitato di dover intervenire al volo su una componente relativa alla formattazione delle vostre pagine Internet o delle Web applications in fase di produzione; per risparmiare in modo sostanziale sui tempi necessari per gli aggiornamenti a carico delle regole di stile CSS, vi consiglio uno strumento come CSSrefresh, una piccola libreria in JavaScript che determinerà il refresh automatico delle pagine correnti.

In pratica, CSSrefresh consentirà di visualizzare immediatamente gli output determinati dai nuovi stili; si tratta di una soluzione immediatamente operativa, per il suo utilizzo non sono infatti richieste particolari operazioni di configurazione; basterà includere il relativo file “.js” in una qualsiasi pagina HTML e l’auto-refresh diverrà immediatamente disponibile senza dover agire manualmente attraverso il browser.

Per chi desiderasse lavorare ancora più comodamente, CSSrefresh viene fornito anche attraverso un apposito bookmarklet che eliminerà la necessità di effettuare inclusioni; anche in questo caso le modfiche applicate verranno implementate istantaneamente.

Ma nel caso in cui si preferisca includere il file JavaScript della libreria sarà sufficiente scaricarla (è rilasciata sotto doppia licenza Open Source MIT/GPL) e utilizzare uno snippets sul modello del seguente:

<head>
<link rel="stylesheet" type="text/css" href="css/site.css" />
<script type="text/javascript" src="js/cssrefresh.js"></script>
</head>

E’ però importante tenere conto che soltanto i fogli di stile indicati prima dell’inclusione del “.js” saranno coinvolti dall’auto-refresh.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche