Corsi on-line

Quando un Like non basta. Facebook introduce Collect e Want

Per chi analizza dall’esterno il periodo post IPO di Facebook, l’impressione potrebbe essere quella di una grande confusione e di una spasmodica ricerca di occasioni per monetizzare; le nuove funzionalità Collect (colleziona) e Want (Lo voglio) studiate dal gruppo ne sarebbero una conferma abbastanza immediata, ma potrebbero rivelarsi anche un nuovo strumento per massimizzare le performances dei siti Web dedicati al commercio elettronico.

Le Collezioni sono delle features chiaramente ispirate ad uno strumento già disponibile su un altro social network, Pinterest, quando attive esse consentiranno agli utenti di creare delle liste dei desideri; l’intento sembrerebbe essere  chiaramente quello di stimolare la propensione all’acquisto degli iscritti sulle piattaforme di e-commerce affiliate al Sito in Blue.

Gli elenchi di oggetti desiderati potranno essere realizzati aggiungendo nuove voci attraverso il pulsante Want, per cui Facebook e le aziende partner (nel progetto sono coinvolti nomi come Wayfair, Victoria’s Secret e Smith Optics) avranno anche la possibilità di raccogliere informazioni utili alla contestualizzazione degli annunci pubblicitari.

Sarà poi possibile comprare uno o più dei prodotti in lista premendo su un apposito pulsante dedicato agli acquisti; naturalmente a ciascun oggetto elencato si potrà associare una recensione sotto forma di commento (come già accade con i post e le immagini) o semplicemente segnalare il proprio apprezzamento tramite un Mi piace.

Dovrebbero essere quindi presto disponibili due nuove funzionalità che i gestori di store online potrebbero sfruttare per collocare i propri prodotti in un contesto sociale popolato da milioni di utenti; la teoria riguardante la maggiore efficacia del passaparola rispetto a qualsiasi altro strumento di promozione e infatti non del tutto dimostrata, ma di certo attendibile.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche