Corsi on-line

Riattivazione delle connessioni su interfaccia GNOME

Un problema non molto frequente ma fastidioso per coloro che utilizzano distribuzioni basate sul Kernel Linux con interfaccia grafica GNOME, è quello relativo alla perdita improvvisa della connessione alla Rete; classicamente questo malfunzionamento tende a verificarsi in seguito a sospensioni, una volta passati alla fase della riattivazione la connessione semplicemente non riprende. La spiegazione di questo fenomeno è plausibilmente identificabile in una gestione non ottimale dei processi.

Fortunatamente tale problematica è in buona parte dei casi facilmente risolvibile, in fin dei conti l’utilizzatore non dovrà fare altro che arrestare il servizio per la gestione delle connessioni, azzerare il suo status al momento corrente e procedere con un ripristino della condizione precedente all’improvvisa interruzione del collegamento; tutte queste operazioni potranno essere effettuate da Terminale attraverso riga di comando.

Per terminare il processo relativo al network manager si dovrà lanciare la seguente istruzione:

sudo service network-manager stop

Ora il processo (daemon) relativo al gestore delle connessioni attivate sul sistema verrà fermato e il log che raccoglie le informazioni riguardanti l’attività di Rete non verrà ulteriormente aggiornato; si potrà quindi procedere con la rimozione delle informazioni sullo stato delle connessioni che interferisce sul funzionamento del manager:

sudo rm /var/lib/NetworkManager/NetworkManager.state

Fatto questo, si permetterà al gestore di ricreare il file partendo da zero, senza la presenza di record che potrebbero influire negativamente sulla corretta gestione dei processi di connessione; l’utilizzatore avrà quindi la possibilità di avviare nuovamente il network manager con la seguente istruzione:

sudo service network-manager start

Nella maggior parte dei casi la procedura descritta dovrebbe correggere il problema descritto, ma se neanche essa dovesse rivelarsi risolutiva è possibile che il malfunzionamento non sia da attribuire al network manager.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche