Corsi on-line

Gestire progetti Django con Grappelli

Per chi preferisce sviluppare applicazioni Web based utilizzando il linguaggio Python, Django rappresenta sicuramente un framework ideale grazie alle sue librerie che permettono di sviluppare rapidamente soluzioni complete pur risparmiando pesantemente nella digitazione del codice sorgente; quando però si deve lavorare su applicazioni complesse, un’interfaccia admin come Grappelli può risultare particolarmente utile.

Grappelli è rilasciata come Django sotto licenza Open Source ed è quindi libera da utilzzare nonché distribuita gratuitamente, si basa inoltre sul framework stesso per il suo funzionamento; dotata di una UI che sfrutta le griglie per restituire i dati in modo più ordinato, questa applicazione è stata stilizzata utilizzando Compass come CSS Authoring Framework, per chi è già pratico riguardo all’utilizzo di Sass ciò rappresenterà un vantaggio in caso di eventuali personalizzazioni.

Grappelli integra poi un editor di tipo WYSIWYG (What You See Is What You Get) basato su TinyMCE, anch’esso Open Source e già noto agli utilizzatori di vari sistemi per la gestione dei contenuti come per esempio WordPress, consente l’estrazione dei dati tramite semplici operazioni di Drag & Drop, fornisce numerose estensioni per il framework JavaScript jQuery e mette a disposizione un motore di ricerca con auto-completamento delle query.

La dashboard di Grappelli è altamente customizzabile ed è compatibile con django-filebrowser per il Media-Management (l’ultima release richiede Django 1.4 come requisito minimo).

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche