Corsi on-line

Bug Analysis con Squash

Il debugging di un’applicazione è una fase importante tanto quanto quella della sua implementazione a livello di sorgente, soprattutto in sede di sviluppo per progetti altamente complessi dove è difficile tenere traccia delle numerose componenti che concorrono al suo funzionamento; Squash è una soluzione basata su Square, e quindi realizzata in Ruby, che renderà più agevoli le sessioni di bug fixing.

Si tatta di un’applicazione Open Source pensata appositamente per la sviluppo collaborativo, per cui essa integra funzionalità orientate alla multi-utenza, le eccezioni prodotte in fase di test verranno rilevate e memorizzate per consentire di operare precedure di analisi a carico degli errori; le diverse librerie client per i vari linguaggi (ve ne sono per Ruby on Rails, per Objective-C e molti altri) consentiranno di agire all’interno di contesti differenti con i medesimi risultati.

Il meccanismo alla base della gestione degli errori è molto lineare, quando questi vengono identificati a seguito di un’esecuzione Squash si occupa di inviarli ad un’apposita API (Application Programming Interface), in questo modo essi vengono archiviati all’interno di logs ed eventualmente notificati allo sviluppatore tramite comuni messaggi di posta elettronica.

I dati raccolti ed elaborati saranno consultabili attraverso un’apposita interfaccia Web accessibile via browser, l’applicazione consentirà quindi di localizzare velocemente i colli di bottiglia e le porzioni di codice affette da bug; sono disponibili anche funzionalità per corredare i risultati delle analisi tramite commenti e per assegnare i vari compiti di risoluzione dei malfunzionamenti ai diversi componenti di uno staff.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche