Corsi on-line

Web audio con Howler.js

HTML5 ha portato nuove opportunità per l’introduzione di elementi multimediali all’interno di Web applications e pagine Internet, utilizzare librerie appositamente dedicate a queste nuove features può quindi rendere più agevole il lavoro della sviluppatore, oggi molto più articolato rispetto al passato; Howler.js è però in grado di fare qualcosa in più, offre infatti la possibilità di interagire la Web Audio API di Mountain View.

Questa interfaccia di programmazione, nata per mettere a disposizione uno standard, consente di essere utilizzata con l’elemento canvas di HTML5 per il rendering bidimensionale, con WebGL per la grafica tridimensionale e con librerie per la spazializzazione particolarmente utili nell’implementazione di applicazioni interattive; il suo limite risiede semmai nel fatto che, almeno per ora, non gode di un supporto diffuso a livello cross-browsing.

Howler.js, realizzata in JavaScript e rilasciata sotto licenza Open Source, è in grado di verificare se un browser è compatibile con Web Audio API e, nel caso in cui la risposta sia negativa, di proporre comunque un output alternativo generato tramite  HTML5; tra i suoi punti di forza vi sono anche la leggerezza del package per il setup (appena 7 Kb) e il supporto per un buon numero di formati.

La libreria non necessita di alcun framework JS per il suo funzionamento, consente di integrare effetti di Fade in e Fade out nella riproduzione del suono, supporta i loop, la concatenazione dei metodi e il playback simultaneo di più tracce audio che potranno essere controllate (ad esempio impostate in modalità mute) sia globalmente che singolarmente.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche