Corsi on-line

Docracy, esempi di contratti per sviluppatori e designers

Docracy è un interessante progetto che mette a disposizione degli esempi di contratti legali tra sviluppatori o designers e committenti basando le risorse offerte sull’esperienza di professionisti del settore; gli spunti forniti coprono vari aspetti riguardanti possibili accordi per forniture e prestazioni d’opera, dalla creazione di elaborati grafici fino alla cessione in licenza con clausole per la fruizione di prodotti e servizi.

Si tratta di una risorsa il lingua inglese con alcune traduzioni in Spagnolo, prima di utilizzare uno degli esempi proposti per il proprio lavoro sarà quindi buona norma tenere conto delle possibili differenze tra le varie legislazioni. Sarebbe una pessima idea utilizzare uno dei contratti disponibili tra le pagine di Docracy dopo averlo riportato in Italiano attraverso un traduttore automatico, a parte le ovvie considerazioni inerenti la vostra professionalità vi sono infatti considerazioni di carattere legale imprescindibili.

Docracy è invece un ottimo archivio dal quale trarre spunti utili per la contrattualistica, uno degli aspetti più delicati del rapporto tra sviluppatore e cliente, soprattutto nel caso di forniture a distanza che non di rado rappresentano buona parte delle entrate per il freelance; i casi pratici presi in considerazione sono molteplici, dal comune contratto per prestazioni legate al design fino a Copyright Ownership and License Agreement in grado di tutelare entrambe le parti che stipulano un accordo.

Non mancano contratti specifici come per esempio quelli inerenti la realizzazione di icone, Web applications, mobile Apps, digital music, siti Web o infografiche; tutti potranno essere utilizzati come template per contratti legali, ma sarà necessario analizzare la specificità di ogni singolo caso per eventuali adattamenti. In caso di dubbi, soprattutto per quanto riguarda gli accordi relativi a progetti complessi o di grandi dimensioni, è comunque consigliabile la consultazione di forum specializzati o, in ultima istanza, di un avvocato esperto in materia.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche