Corsi on-line

Mappe interattive con Kartograph

Cartografia virtuale, posizionamento e geolocalizzazione diventano fondamentali per progetti legati alla mappatura avanzata, ma le librerie rilasciate sotto licenza Open Source per velocizzare questo genere di implementazioni non sono molto numerose; tra di esse è comunque possibile segnalare una soluzione particolarmente interessante come Kartograph basata su SVG (Scalable Vector Graphics) e sul linguaggio Python.

Sostanzialmente Kartograph è un framework, cioè un sistema per la progettazione di applicazioni tramite metodi pronti all’uso, che fornisce il supporto per la grafica vettoriale; attraverso di esso sarà possibile realizzare mappe interattive senza per questo dover ricorrere alle API (Application Programming Interface) messe a disposizione da un provider esterno, come per esempio le mappe di Google.

Nello specifico tale framework e costituito da due librerie, una basata su Python e la seconda su JavaScript. La prima libreria si occupa fondamentalmente del rendering  e della conversione in formato SVG delle mappe vettoriali da un’estensione spaziale (come per esempio PostGIS per il Database manager PostgreSQL) o da Shapefile ESRI per sistemi informativi geografici; la libreria client side funge invece da traduttore dei dati contenuti nell’SVG in mappe interattive.

Un progetto potrebbe comunque prevedere l’utilizzo di una sola di queste librerie, se per esempio si dovesse lavorare su un SVG ottenuto convertendo un elaborato grafico tramite Adobe Illustrator, la componente JavaScript dovrebbe essere sufficiente; quest’ultima adotta a sua volta il framework jQuery e la JS library Raphaël concepita appositamente per la manipolazione di vector graphics.

Via: Kartograph.org

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche