Corsi on-line

Debian 7.0 “Wheezy”, le novità per gli sviluppatori

Come anticipato, fedeli alla loro politica sui rilasci che prevede la distribuzione di una nuova versione soltanto quando “pronta” e senza troppa ansia per l’avvicendamento delle release, gli sviluppatori del Project hanno finalmente reso disponibile Debian 7.0 (nome in codice “Wheezy”); sono stati necessari due anni e tre mesi per la sua realizzazione, ma per l’ennesima volta Debian si conferma come una delle distro più vicine alle esigenze degli sviluppatori.

Il Web server di riferimento per la distribuzione è ancora una volta Apache, la versione fornita in installazione è la 2.2.22; in questo caso l’obiettivo del team di Debian era quello di passare ad un aggiornamento successivo, ma la decisione di mantenere il ramo 2.2 sarebbe stata dettata da problemi di integrazione con il mod-perl. Da segnalare comunque l’introduzione di alcuni nuovi schemi per l’autenticazione e dei moduli libapache2-mod-security, libapache2-mod-qos e libapache2-mod-log-slow.

La versione di Perl messa a disposizione è la 5.14.2, mentre per quanto rigurda Python vengono fonite le release 2.7.3 (interprete di default per Python 2.X) e 3.2.3 (interprete di default per Python 3.X), viene comunque mantenuto il supporto per la versione 2.6 del linguaggio; chi sviluppa in Ruby disporrà del rilascio 1.9 come versione predefinita, la 1.8 continuerà ad essere disponibile fino all’abbandono previsto con la distibuzione 8.0 (Debian “Jessy”).

MySQL 5.5.30 e PostgreSQL 9.1 sono i due Databse engine forniti nel corredo di package per “Wheezy”, mentre la versione disponibile di PHP è la 5.4.4; per quanto riguarda Java, è da segnalare che le release disponibili di OpenJDK sono la 6b27 e la 7u3, date le vulnerabilità emerse nel corso degli ultimi mesi si sconsiglia l’abilitazione su browser del relativo plugin. Le versioni disponibili del servlet containe Apache Tomcat sono invece la 6.0.35 e la 7.0.28.

Via: Debian 7.0 “Wheezy” Release Notes

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche