Corsi on-line

Fries, un framework per sviluppare interfacce in stile Android

Fries è uno dei pochi framework disponibili per la realizzazione di interfacce in stile Android all’interno di un panorama che offre numerose soluzioni per l’implementazione di UI iOS style; si tratta di una libreria che mette a disposizione un set completo di metodi finalizzati a sfruttare HTML, CSS e JavaScript per la prototipizzazione. Fries viene rilasciato sotto licenza Open Source (MIT License) e il suo sorgente potrà essere liberamente utilizzato per la creazione di fork e per l’adattamento ai propri progetti.

Fries

Fries fornisce classi per il wrapping delle pagine e utilizza le icone ufficiali del Robottino Verde. Sono previsti effetti di transizione in grado di simulare tramite CSS3 quelli in uso sul sistema operativo mobile di Mountain View; ciò sarà possibile attraverso la libreria stack.js, essa costituisce una variante di push.js presente nel framework Ratcher, quest’ultimo però è stato ottimizzato per operare transizioni all’interno della piattaforma della Casa di Cupertino.

Da segnalare anche l’ottimizzazione per PhoneGap, il noto framework cross-platform che permette di sviluppare applicazioni native a partire da Internet Applications tramite l’adozione di Web standard come HTML5, CSS3 e JavaScript; attualmente la versione supportata è la 2.7.0, ma il progetto prevede un costante aggiornamento alle nuove features introdotte in PhoneGap.

Fries funziona sulla base di moduli che suddividono l’interfaccia utente in blocchi, per cui si avranno a disposizione action bars per la navigazione raggiungibili attrverso icone (con un’altezza compresa tra i 24 e i 32 px), buttons, overflows, tabs o schede per la navigazione multi-screen, componenti dropdown come per esempio gli spinners, liste (anche multi-line) e form.

Via: Fries

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche