Corsi on-line

Lista completa degli Open Source Game Clones

OsGameClones.com è un interessante progetto, dedicato più allo sviluppo che all’intrattenimento videoludico, volto a proporre un elenco completo dei Game Clones realizzati sotto licenza Open Source; quasi tutti i titoli proposti rappresentano in pratica delle reimplementazioni libere di videogames storici i cui sorgenti sono stati originariamente associati a licenze di tipo commerciale e proprietario.

OpenC1

In alcuni casi le voci in lista non sono il frutto di una realizzazione from scratch ma di un recupero dei codici reso possibile dal successivo abbandono del Closed Source. Per ogni titolo viene indicato il repository, il linguaggio utilizzato, il livello di giocabilità e lo stato di avanzamento dei lavori da parte della community che lo ha preso in carico; ad esempio, Carmageddon, storico e controverso titolo del 1997, è stato reimplementato grazie al progetto “OpenC1” utilizzando C#, è giocabile ma non gode di uno sviluppo continuativo.

Nello stesso modo un titolo come Hexen: Beyond Heretic vanta ben 5 reimplementazioni attualmente in corso e tutte basate sul linguaggio C; tra gli altri progetti clonati è possibile citare alcuni videogames caratterizzati da un grande successo a livello commerciale tra i quali Warcraft (sviluppato in C++/Lua), Mario World (project “Secret Maryo Chronicles” in C++), Quake 3 (“ioquake3” e “OpenArena” entrambi in C) ed Escape from Monkey Island (project “ResidualVM” in C++).

In alcuni casi, come per il già citato “ResidualVM” o per un altro pezzo di storia dell’entertainment come Half-Life (project “Xash3D”), ad essere sviluppati sono in particolare i motori grafici e gli interpreti tridimensionali, non per tutti è stato possibile ottenere la compatibilità cross platform a causa della mancanza di alcune componenti disponibili invece nella variante proprietaria.

Da segnalare anche l’esistenza di un progetto parallelo denominato Liberated Games e dedicato al download legale di sorgenti (o porting) relativi a videogames che hanno abbandonato almeno parzialmente la licenza Closed per aderire a strategie basate sullo sviluppo comunitario.

Via: OsGameClones.com

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche