Corsi on-line

Riattivare il link manager su WordPress

Con il rilascio di WordPress 3.5 (attualmente la versione 3.6 è ancora in fase di betatest), gli sviluppatori del noto Blog engine hanno adottato una nuova politica per l’implementazione delle release, essa in pratica stabilisce almeno in termini ideali che buona parte delle features prima accessibili tramite l’applicazione vengano dismesse in favore di estensioni di terze parti, così da potersi concentrare maggiormente sul miglioramento del core.

wordpress

Si potrebbe discutere a lungo sulla validità di tale scelta, anche perché attualmente il team di WordPress sembrerebbe adottare un strategia di sviluppo improntata ad un disordine molto poco creativo; un esempio per tutti potrebbe essere il recente tentativo di introdurre un’interfaccia grafica per i Post Formats, progetto più volte scontratosi con i limiti legati all’usabilità che, molto probabilmente, finirà per relegare anche tale integrazione ad un plugin.

Tra le funzionalità dismesse con l’introduzione di WordPress 3.5 vi è anche lo storico Weblink manager che per lungo tempo era stato fornito in modo predefinito come strumento per la catalogazione dei collegamenti ipertestuali; nel caso in cui si desiderasse riattivare tale feature, sarà necessario editare il file “functions.php” e incollare la seguente riga di codice al suo interno:

add_filter( 'pre_option_link_manager_enabled', '__return_true' );

Una volta salvata la modifica effettuata, il modulo richiesto dovrebbe essere nuovamente disponibile; il filtro attivato non fa altro che abilitare una funzionalità integrata attraverso l’argomento “__return_true”, il link manager non è stato infatti rimosso completamente, semplicemente non è accessibile di default.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche