Corsi on-line

Rilasciato PHP 5.4.17

A circa due settimane dal rilascio della versione definitiva di PHP 5.5.0, gli sviluppatori del linguaggio hanno reso disponibile un nuovo aggiornamento della release 5.4.xx, PHP 5.4.17; quest’ultimo è il risultato di un lavoro di correzione che ha portato alla risoluzione di una ventina di bug, per cui (se non si è ancora passati alla stabile più recente) e consigliabile effettuare quanto prima un upgrade della propria installazione.

PHPGli interventi effettuati hanno riguardato innanzitutto il core, come per esempio la correzione di una problematica che causava il crash di Apache2 Traffic Server nel caso di utilizzo della funzione get_browser() per la lettura delle informazioni del browser, un bug che coinvolgeva le notifiche E_STRICT in seguito all’ordine di caricamento delle classi e alcuni errori di segmentazione a carico di zend_do_fcall_common_helper_SPEC (con zend_verify_arg_type check) e gc_zval_possible_root.

Sono stati poi risolti alcuni problemi riguardanti l’interazione con i database tra cui un malfunzionamento nella connessione a SQL Server 2008 con PDO dblib, un difetto a carico del driver MSSQL per PDO nelle connessini con Azure SQL, errori di segmentazione nelle doppie istanze di PDO dal medesimo Database engine, un problema di Buffer overflow in _pdo_pgsql_error e un comportamento inaspettato di getColumnMeta() con MySQL nella restituzione di tipi nativi quali BIT, TINYINT e YEAR.

Lo stesso aggiornamento risolve un errore di segmentazione nell’utilizzo di RecursiveIteratorIterator (Standard PHP Library) all’interno delle architetture a 64 bit, il verificarsi di crash nella deserializzazione delle istanze DatePeriod e un problema a carico del FastCGI Process Manager che consentiva l’utilizzo dell’error_log soltanto quando la direttiva daemonize era impostata su “1”.

Via: PHP 5.4.17 ChangeLog

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche