Corsi on-line

Anchor CMS, più blogging e meno features

Ad oggi è quasi scorretto definire WordPress un semplice Blog engine, si tratta infatti di un’applicazione talmente completa sia dal punto di vista del core che delle estensioni disponibili da poter essere considerata un vero e proprio CMS; il medesimo discorso vale per alternative come Joomla e Drupal, sovradimensionate per la gestione di un Blog e comunque concepite nativamente con finalità differenti. Se quello che vi serve è un agile strumento per il blogging,  Anchor CMS potrebbe essere la soluzione ai vostri problemi.

AnchorCMS

Anchor CMS non è un’applicazione estremamente ricca di funzionalità ma integra tutte le features essenziali per aggiornare un blog di dimensioni medio-piccole. La procedura d’installazione richiesta è estremamente semplificata, ancora più immediata di quella prevista per WordPress; per il setup è necessario fare riferimento ad un ambiente di sviluppo o produzione basato su PHP 5.3 o superiore e su MySQL 5.1 o successivo.

Rilasciato sotto licenza Open Source, Anchor CMS permette di editare i contenuti utilizzando in modo intercambiabile sia markdown che HTML, eventuali elementi a corredo dei post, come per esempio regole di stile CSS personalizzate, codice JavaScript o immagini, potranno essere integrati attraverso Drag & Drop; per modificare il tema di default saranno sufficienti competenze basilari in tema di PHP, markup HTTML e CSS. In ogni caso non sarà garantita la compatibilità con le versioni più datate di Internet Explorer.

Al momento ancora in fase beta (release 0.9.1), Anchor CMS supporta la definizione di un numero illimitato di custom fields, è compatibile con le specifiche i18n per l’internazionalizzazione tramite la modifica di un apposito file di lingua interamente traducibile e consente l’implementazione di theme hooks per l’estensione delle funzionalità di base.

Via Anchor CMS

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche