Corsi on-line

I selettori universali in CSS

Come accade per altri ambiti dell’ecosistema informatico, anche i selettori CSS hanno il loro carattere jolly; un “carattere jolly” è un metacarattere (detto anche wild character o wildcard character) che, quando posizionato all’interno di una stringa, non ha il compito di offrire una rappresentazione di sé stesso, ma quello di rappresentare un’altra sequenza di caratteri. Un carattere che “significa” tutti gli altri caratteri è detto “universale”.

css

Abbiamo un esempio di carattere jolly nel simbolo della percentuale (“%”) quando utilizzato per le query SQL, ma nel nostro caso è ancora più interessante l’asterisco (“*”) che, largamente utilizzato nella digitazione di comandi da shell in Unix, viene ripreso anche da CSS.

Nello specifico l’asterisco rappresenta il tutto o, riguardo al caso dei fogli di stile, tutti gli elementi di un documento, in pratica il simbolo dell’asterisco potrà esssere utilizzato per settare una regola globale per ua pagina o per stilizzare tutti gli elementi presenti all’interno di un selettore. Per fare un esempio, sarebbe possibile adottare il carattere jolly come nell’esempio seguente:

* {
    margin: 0;
    padding: 0;
}

In questo modo sarà possibile settare gli spazi esterni ed interni in tutte le coordinate senza dover specificare ogni singolo elemento. Un altro esempio riguardante i selettori universali potrebbe essere quello proposto di seguito

#blah * {
    display: block;
} 

In tal modo si avrà la possiilità di mostrare tutti gli elementi relativi al selettore indicato come block elements; l’utilizzo dei selettori universali consentirà inoltre di resettare gli stili predefiniti dei browser.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche