Corsi on-line

Installazione di Java in Ubuntu 13.10

La procedura richiesta per l’installazione di Java su Ubuntu 13.10, ultima release STS (Standard Term Support) messa a disposizione dalla Canonical, non è particolarmente complessa, ma prima di iniziare vi consiglio comunque di procedere con un aggiornamento della distribuzione in modo da disporre di tutti gli upgrade rilasciati fino al momento corrente per migliorare il livello di affidabilità, stabilità e sicurezza di Saucy Salamander.

Java

Quindi, prima di passare alla fase relativa all’installazione vera e propria di Java, sarà opportuno lanciare le seguenti istruzioni da Terminale:

sudo apt-get update
sudo apt-get upgrade

In alternativa si potrà ottenere lo stesso risultato attraverso un unico comando:

sudo apt-get dist-upgrade

Esso permetterà di aprire l’interfaccia dell'”Aggiornamento software” e di procedere con l’attualizzazione della distro tramite il pulsante “Installa ora”.

Fatto questo il sistema operativo sarà aggiornato e si potrà sfruttare OpenJDK, cioè il package rilasciato sotto licenza Open Source e presente tra i repository ufficiali di Ubuntu, per integrare un ambiente Java nella propria distribuzione:

sudo apt-get install openjdk-7-jre

Se invece si desidera utilizzare la JDK/JRE ufficiale di Oracle per la versione 7 di Java, allora bisognerà innanzitutto acquisire il necessario repository attraverso PPA:

sudo add-apt-repository ppa:webupd8team/java

In secondo luogo sarà necessario effettuare un update del sistema in modo da poter richiamare nuovo repository:

sudo apt-get update

Infine, si potrà installare Java 7 con il seguente comando.

sudo apt-get install oracle-java7-installer

L’installazione procederà sino alla fine in modo quasi del tutto automatico, l’unico intervento manuale richiesto riguarderà l’accettazione della licenza per l’uso del software.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche