Corsi on-line

Disabilitare i moduli Local di Magento

Il CMS per il commercio elettronico Magento viene distribuito con una cartella vuota denominata local, che è presente sul percorso app/code/, nella quale sarà possibile memorizzare moduli su misura per l’applicazione. All’interno di essa si potranno creare delle cartelle, denominate namespaces che, per convenzione, riporteranno il nome della società o dello sviluppatore; a loro volta i “namespaces” conterranno un modulo dotato di un nome che ne descriva la funzionalità.

Magento

In alcuni casi potrebbe essere necessario disabilitare tutti i moduli presenti in local per evitarne il caricamento, questa operazione però non dovrà essere effettuata agendo direttamente sui namespaces ma modificando il file local.xml memorizzato sul percorso app/etc/; questo documento contiene un particolare nodo denominato disable_local_modules che funge anche da direttiva per l’attivazione dei moduli.

Gli unici passaggi richiesti saranno in effetti quelli relativi all’apertura di local.xml e all’impostazione della direttiva/nodo citata su true:

<config>
 <global>
 ...
 <disable_local_modules>true</disable_local_modules>
 ...
 </global>
 ...
</config>

Fatto questo si potranno ottenere due vantaggi: il primo relativo al caso in cui il malfunzionamento di un modulo personalizzato, e non identificato, determini un conseguente disservizio da parte del CMS, il secondo riguardante il livello delle prestazioni che, in assenza dei moduli di local da caricare, risulterà più elevato.

Naturalmente, la procedura descritta non potrà essere utilizzata per operazioni di debugging selettivo per le quali sarà necessario disabilitare un singolo modulo alla volta.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche