Corsi on-line

Java: dichiarazione errata del metodo main

Nel prestare assistenza ad alcuni utenti riguardo alla compilazione di applicazioni Java, mi rendo conto che molto spesso in fase di stesura del codice gli sviluppatori alle prime armi (e non solo) ripetono il medesimo errore riguardante la dichiarazione del metodo main; per evitare che quest’ultimo ricorra troppo frequentemente è comunque possibile osservare alcune semplici regole.

javaInnanzitutto, cos’è e a cosa serve il metodo main? Sostanzialmente esso rappresenta il metodo principale di un’applicazione scritta in linguaggio Java, attraverso main è possibile richiamare ulteriori metodi o svolgere qualsiasi altro tipo di procedura prevista da un programma; ne consegue che ogni applicazione Java based dovrà avere una classe nella quale è definito tale metodo.

Nel caso in cui il messaggio di errore restituito in fase di compilazione sia simile al seguente:

Exception in thread "main" java.lang.Exception.NoSuchMethodError: main

vorrà dire che il compilatore non è stato in grado di individuare la classe main, eventualità che di fatto impedisce di interpretare la definizione del metodo in modo corretto; tenendo conto della sintassi di un semplicissimo snippet come quello proposto di seguito:

public class HelloWorld{
     public static void main(String []args){
        System.out.println("Hello World");
     }
}

Possiamo notare che main deve essere preceduto da void, a sua volta quest’ultimo deve essere preceduto da public e static, indipendentemente dall’ordine; main deve avere inoltre come argomenti String[] args o String ... args. Osservando queste regole l’errore Exception in thread "main".. potrà essere evitato.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche