Corsi on-line

Attributo Download in HTML5

Quando si linkano delle risorse all’interno di una pagina Internet, queste divengono generalmente scaricabili se non sono state salvate in un formato leggibile tramite browser Web o attraverso un plugin integrato in esso, si pensi per esempio al caso delle immagini o dei file PDF; l’attributo download di HTML5 è stato introdotto proprio per distinguere le risorse linkate da quelle scaricabili, risolvendo così un problema precedentemente lasciato alla gestione da parte degli utilizzatori se non degli sviluppatori.

Logo HTML5

Sostanzialmente l’attributo download svolge due compiti differenti: il primo è quello di forzare il download di un file (un po’ come accadrebbe utilizzando la funzione header() di PHP che, però, forza più propriamente l’apertura della finestra di dialogo per il download), il secondo è quello di rinominare la risorsa ad esso associata utilizzando il nome che gli viene passato come parametro.

Tenendo conto soltanto degli elementi essenziali per il suo funzionamento, un link nella forma tradizionale potrebbe essere creato in questo modo:

<a href="documenti/bfgf5n34bfond.pdf">Scarica il file PDF</a>

Ciò significa che, una volta clickato sul link e aperto il documento collegato, nella barra degli indirizzi del browser potremmo visualizzare un URL come il seguente:

http://blog.mrwebmaster.it/documenti/bfgf5n34bfond.pdf

Se invece utilizzassimo l’attributo download, il precedente link potrebbe essere ridefinito come segue:

<a href="documenti/bfgf5n34bfond.pdf" download="Nuovo Documento.pdf">Download PDF</a>

Per cui, nella finestra di dialogo per il download il file verrà indicato come “Nuovo Documento.pdf” e non “bfgf5n34bfond.pdf”; sfortunatamente però, ancora oggi l’attributo download non è supportato nello stesso modo da tutti i browser.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche