Corsi on-line

Le Beta di IE disponibili anche per gli sviluppatori

La Casa di Redmond avrebbe deciso di dar vita ad un’iniziativa simile a quelle già attivate ormai da anni sia per Mozilla Firefox che per Google Chrome; in pratica dovrebbe essere aperto un canale Beta per l’implementazione del browser Internet Explorer attraverso il quale coinvolgere anche gli sviluppatori esterni. Tramite il IE Developer Channel si avrà la possibilità di testare le features dell’applicazione ancora prima che questa giunga alla sua versione definitiva e senza attendere il rilascio di preview.

ie

Ad essere coinvolti nelle fasi si Betatest dovrebbero essere gli utilizzatori di Internet Explorer DC in piattaforme specifiche (praticamente soltanto le più recenti), parliamo quindi dei sistemi operativi Windows Seven Service Pack 1 e Windows 8.1 Update con installato il browser in versione 11; per quanto riguarda le caratteristiche dell’applicazione, questa dovrebbe presentare in anteprima tutte le funzionalità della stabile successiva.

In ogni caso, Internet Explorer DC dovrebbe funzionare esclusivamente come soluzione virtualizzata (tramite App-V Client), in questo modo esso potrà funzionare parallelamente a IE 11 senza creare problemi a causa di eventuali incompatibilità cross browser o cross platform che siano; il progetto è comunque ancora in fase embrionale, motivo per il quale presto gli sviluppatori e gli utenti più avanzati potrebbero avere accesso anche ad un canale Alpha.

Non mancherebbero però alcuni limiti legati alla disponibilità delle risorse che dovranno essere presi in considerazione prima dell’adozione e sui quali il blog ufficiale dell’azienda californiana non avrebbe fatto mistero:

Questa virtualizzazione crea un calo minimo nelle prestazioni, per cui non vi consigliamo di usare la versione corrente per misurare le performance del vostro sito. Raccomandiamo inoltre di non installare questa versione su macchine aziendali.

Secondo quanto anticipato dai tecnici della stessa Big M, Internet Explorer DC sarebbe stato concepito sin da subito per gli aggiornamenti periodici e continui; in questo modo dovrebbe essere possibile garantire un buon livello di sicurezza, affidabilità e aderenza ai Web standard apportando modifiche più frequenti rispetto al passato.

Via IE Developer Channel

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche